/ News Internazionali / TOBIN TAX, UE RINVIA DECISIONE A SETTEMBRE

TOBIN TAX, UE RINVIA DECISIONE A SETTEMBRE

Vincenzo Quarta on 20 Giugno 2016 - 9:21 in News Internazionali

Rinviato da giugno a settembre il termine per trovare un accordo sull’introduzione di una tassa sulle transazioni finanziarie, meglio conosciuta come tobin tax,  a livello europeo.  Il ministro delle Finanze austriaco Joerg Schelling ha creato due task force “con il compito di trovare soluzioni ai nodi tecnici entro settembre”. I Paesi europei della ‘cooperazione rafforzata’ interessati alla Tobin tax sono dieci: Germania, Francia, Italia, Austria, Belgio, Grecia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia e Spagna. Tra questi, Belgio e Slovenia nutrono forti dubbi: se dovessero abbandonare (come ha fatto l’Estonia lo scorso dicembre) l’accordo potrebbe saltare. Secondo le regole europee, infatti, occorrono almeno 9 Stati per andare avanti con il progetto.

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.