/ Curiosità / STOCKPILE, LA CARTA PREPAGATA PER FARE TRADING

STOCKPILE, LA CARTA PREPAGATA PER FARE TRADING

Avi Lele, fondatore e chief executive officer di Stockpile
Avi Lele, fondatore e chief executive officer di Stockpile
Vincenzo Quarta on 25 Novembre 2015 - 17:54 in Curiosità

 

Lanciata dall’omonima startup statunitense, Stockpile, è la prima carta prepagata per acquistare titoli azionari. In pratica, Stockpile è una gift card, acquistabile online o nei negozi come Kmart o Wegmans, che permette di acquistare alcuni tra i principali titoli ed ETF quotati sulla borsa di New York, tra cui: Facebook, Amazon, Tesla, Coca Cola, eBay e Apple. Presso i negozi convenzionati (circa 2.500) Stockpile è disponibile in tagli da 25, 50 e 100 dollari con commissioni, aggiunte al momento dell’acquisto, di 4,95, 6,95 e 7,95 dollari mentre online è possibile acquistare gift card da 1 fino a 1.000 dollari con commissioni pari a 2,99 dollari più il 3% del valore della card. Anche in questo caso le commissioni sono a carico di chi acquista la carta. Una volta creato un account su https://www.stockpile.com/ l’acquirente sceglie valore della gift card e titolo da “donare” ed inserisce l’indirizzo email del destinatario che riceverà un messaggio con il codice della carta. A questo punto il destinatario andrà sul sito dove, attivando la carta con il codice di richiesta, potrà confermare o modificare le azioni da acquistare. L’importo della carta si trasforma in frazioni di azioni della società prescelta, al prezzo di chiusura del giorno in cui la carta è stata attivata. Il destinatario, inoltre, potrà acquistare ulteriori azioni al costo di 0.99 dollari per ogni operazione. Non ci sono spese di tenuta conto e costi per il rimborso della carta. “La nostra intenzione è quella di rendere l’investimento azionario accessibile a chiunque; – spiega Avi Lele, fondatore e chief executive officer di Stockpile – eliminiamo molte difficoltà distributive e cerchiamo di diffondere le azioni il più possibile”.

Comments are disabled

Comments are closed.