/ Curiosità / REGNO UNITO, NEL 2015 UN TRADER SU QUATTRO HA CAMBIATO BROKER

REGNO UNITO, NEL 2015 UN TRADER SU QUATTRO HA CAMBIATO BROKER

London Stock Exchange
Vincenzo Quarta on 25 Febbraio 2016 - 9:01 in Curiosità, News Internazionali, Trading Internazionale

Il 25% dei Forex trader britannici ha cambiato broker nel corso del 2015, rispetto al 21% del 2014. È quanto emerge dal 2015 UK Leveraged Trading Report, rapporto che si basa sulla soddisfazione dei trader su CFD e Forex, pubblicato da Investment Trends, società australiana specializzata in ricerche di mercato. Guardando al futuro i numeri sono destinati a salire: il 41% del trader sul Forex e il 45% dei trader su CFD si dice disposto a utilizzare un nuovo broker nei prossimi 12 mesi. “Il mercato del Regno Unito è un terreno di caccia fertile per gli intermediari, ma l’aumento dell’attività di commutazione sottolinea anche la necessità per i fornitori di concentrarsi sulla fidelizzazione del cliente e fornire un servizio eccellente ai clienti esistenti”, ha commentato Irene Guiamatsia, senior analyst di Investment Trends. Dal rapporto, inoltre, sono emersi nuovi criteri nella scelta del broker da parte dei trader. Le perdite subite da alcuni intermediari e il crollo del ramo britannico di Alpari, a seguito della decisione della Banca nazionale svizzera all’inizio dello scorso anno, hanno portato in primo piano l’importanza delle credenziali finanziarie dei broker. Sempre più trader ora si concentrano sulla solidità finanziaria e sulla regolamentazione nella scelta del proprio intermediario. “C’è stata una vera e propria fuga verso la sicurezza al momento di scegliere, ancora di più tra gli operatori di maggior valore”, ha detto Guiamatsia. “IG è stato il più grande beneficiario di questo cambiamento nel corso dell’ultimo anno, registrando un significativo aumento della sua quota di mercato.”

Comments are disabled

Comments are closed.